Suite Professionale
di Topografia e
Fotogrammetria

Rfd Evolution

Home
 
  INFORMAZIONI
Tour
Moduli
Hardware
Brochure PDF
Novità RFD
 
  RISORSE
Documentazione
 
  DOWNLOAD
Aggiornamenti
Demo 30g
 
  VARIE
Eventi
Trivial
Acquista
- - - - - - - - - - - - - - - -
PRODOTTI CORRELATI
PhotoMetric

Storia e Curiosità

Image   In questa sezione potrai trovare delle curiosità e un pò di storia sulla stereoscopia sul software Rfd Evolution. Le domande sono date sotto forma di quiz così potrai divertirti a testare la conoscenza su Rfd

Per stereoscopia si intende la percezione visiva del rilievo degli oggetti dovuta alla visione binoculare. La distanza fra i due occhi umani è di circa 6-7 centimetri: questo è sufficiente per produrre un effetto di parallasse, in quanto un occhio vede sotto un'angolazione diversa dall'altro un oggetto vicino.
Le nozioni di stereoscopia hanno origini assai remote, infatti, le prime conoscenze risalgono ad Euclide nel 208 a.C., che comprese i principi della visione tridimensionale.
Il procedimento in esame consiste nella realizzazione di due fotografie, in due colori complementari come per esempio il rosso e il verde, e nella loro osservazione con occhiali aventi le lenti degli stessi colori, in modo che ciascun occhio veda una sola fotografia (quella del colore opposto), con la conseguente sensazione di rilievo e dunque di visione stereoscopica
Questo sistema permette l'osservazione ad occhio nudo che si ottiene invertendo l'ordine delle immagini e incrociando gli occhi (a volte si usa uno stereovisore adatto) (vedi esempi).
 
che può permettere l'osservazione ad occhio nudo se la base di osservazione non differisce di molto da quella naturale dell'uomo. Gli occhi dovranno avere gli assi visuali parallelli e bisognerà osservare le immagini come se si guardasse un punto all'infinito. Il più delle volte è comunque necessario l'ausilio di uno stereoscopio che, attraverso un sistema di lenti e specchi, adatta la suddetta base alla distanza interpupillare. (vedi esempi). Una variante a questo tipo di visione è quella che si ottiene sostituendo ad una delle due immagini la sua specchiata, e osservandola da uno specchio posto perpendicolarmente al piano che la contiene. L'altra immagine sarà osservata direttamente dall'occhio rispettivo.
 
Mediante appositi dispositivi i segnali luminosi emessi dallo schermo vengono polarizzati in modo ortogonale tra loro. L'osservatore è dotato di lenti polarizzate che consentono di filtrare i due fasci luminosi in modo che ciascun occhio veda solo uno dei due. E' possibile avere sia la polarrizzazione passiva che la polarizzazione attiva e Rfd evolution è in grado di supportare entrambi i tipi di dispositi.
Questo sistema è simile al precedente solo che gli occhiali da indossare sono dotati di due lenti/filtri LCD, collegati e sincronizzati con il sistema di proiezione. Le due immagini vengono alternate per frazioni di secondo non percepibili dall'occhio umano e contemporaneamente si alterna l'oscuramento del filtro LCD dalla parte dell'occhio che non compete all'immagine trasmessa.
 

Ultimissime

NEWS:
   
04-10-2017   Meridiana 2017 Agg. 01c
15-05-2017   Mercurio 2016 Agg. 02c
10-03-2015   Mercurio Android
Prodotto da Geopro s.r.l. P.I. 01486460429 Distribuito da Geotop s.r.l. P.I. 00497480426